web-LUCIA2020.jpg
 

LUCIA è OFF AIR - ci ritroviamo nel 2021!

LUCIA festival 2020

LUCIA è un festival internazionale dedicato all'ascolto di opere radiofoniche e di podcast. 

 

LUCIA è suoni, parole, storie collettive, racconti intimi, radio e podcast, realtà e finzione, è storia e presente, tradizione e sperimentazione.

È una festa per celebrare l'arte di raccontare senza immagini. 

 

Se il 2020 non ci permette di stare insieme, LUCIA torna alla radio!

ON AIR e ONLINE IL 12 E 13 DICEMBRE 2020.

 

Da Firenze, in diretta streaming da Manifattura Tabacchi e in ascolto su luciafestival.org: due giorni di talk live, digital masterclass, sessioni guidate di ascolto, narrazioni sonore, podcast, curiosità e backstage di produzioni audio da tutto il mondo. 

 

L’edizione 2020 si apre con una certezza: abbiamo bisogno tutti di altre storie, di narrazioni diverse, per conoscere e fabbricare nuovi mondi.

The world is not for the beholding - scrive nel 1977 Jacques Attali - it is for hearing. It is not legible, but audible.

In questa edizione 2020 - in un anno di squilibri catastrofici, naturali, sociali ed emotivi, in un tempo in cui ci siamo aggrappati alla voce per non perdere il mondo esterno e quello degli affetti - ci sembra necessario ribadire l'importanza dell'ascolto come spazio di relazione e di costruzione di senso. 

È per questo che il programma di quest’anno raccoglie storie che trascendono i formati narrativi, oltrepassano i confini geografici - ma anche quelli tra umano e non umano, animato e inanimato - sconfiggono silenzi privati e collettivi.

Un microfono è una bacchetta magica, agitata contro il silenzio, insegna Susan Stamberg, break our silence!

 

È per questo che LUCIA ha selezionato una serie di produzioni audio - radio e podcast - che ampliano le nostre frontiere dell'ascolto e ci portano al confine tra Stati Uniti e Messico, a Kobane, nel Ruanda degli anni '90, in un albergo occupato lungo la Prenestina, a Roma, in Amazzonia, a Cernobyl, a Calais, ma anche tra le ombre di storie familiari e casi personali.

Lavori che ci invitano ad andare oltre la pura comprensione antropocentrica del mondo e che riconoscono, attraverso l'ascolto, una vitalità e una agentività anche in quegli altri non umani che Timothy Morton chiama strange strangers, negli oggetti, nei paesaggi...e persino nei bot!

 
Sabato 12 dicembre
Domenica 13 dicembre

ore 12.30 | SIGLA!

Apertura LUCIA festival 2020

ON AIR SU

luciafestival.org - radiopapesse.org

ore 12.35 | LUCIA alla radio

di Johanna Fricke

lingua: tedesco | sottotitoli: italiano

ore 12.40 | LUCIA alla radio

di Vladimir Kryuchev

lingua: russo | sottotitoli: italiano

ore 13.30 | LUCIA ai piatti

con G-Amp

ore 14.30 | LUCIA alla radio

di Adriene Lilly

lingua: inglese | sottotitoli: inglese

ore 14.45 | DIETRO LE QUINTE

Żenia Klimakin & Wojciech Oleksiak, autori di Pure

lingua: inglese

LUCIA alla radio

Pure

di Żenia Klimakin & Wojciech Oleksiak

lingua: russo | sottotitoli: italiano

ore 15.20

LUCIA alla radio

di Pablo Sanz

ore 16.15 | LUCIA alla radio

di Amelia Umuhire

lingua: francese, Kinyarwanda | sottotitoli: italiano

ore 17.30 | LUCIA alla radio

di Sophie Townsend

lingua: inglese | sottotitoli: italiano

ore 11.30 | DIETRO LE QUINTE

TALK con Matteo Caccia

lingua: italiano

ore 12.40 | LUCIA alla radio

di Andrius Arutiunian

ore 13.15 | LUCIA ai piatti

DJset da tavola: Commuting Self

con OOH-Sounds

ore 14.30 | LUCIA alla radio

di Catalina May & Martín Cruz

lingua: spagnolo | sottotitoli: italiano

ore 15.00 | LUCIA alla radio

di Cristal Duhaime, Mira Burt-Wintonick, Jodie Taylor

lingua: inglese | sottotitoli: italiano

ore 16.00 | LUCIA alla radio

DAL CORTILE ALLA FABBRICA

L'Italia degli anni '60.

Ascolti guidati dalle Teche Rai con Andrea Borgnino, Rodolfo Sacchettini, Luisa Santacesaria:

Giochi di Fanciulli di Giorgio Pressburger

Intervista Aziendale di Primo Levi e Carlo Quartucci

lingua: italiano

ore 18.15 | LUCIA alla radio

di Isabel Cadenas Cañón

lingua: spagnolo | sottotitoli: italiano

ore 19.00 | LUCIA alla radio

di Alice Gussoni

lingua: italiano | sottotitoli: inglese

ore 19.30 | Premio LUCIA

Premiazione dei due progetti selezionati

con Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano

LUCIA è OFF AIR

 

LUCIA è una STAR della RADIO!

durante il festival potrai ascoltarla cliccando sullo speaker qui sopra, oppure aprendo questo link dal tuo media player preferito

https://radiopapesse.out.airtime.pro/radiopapesse_a

A casa, in macchina, se ci ascolti in compagnia CONNETTI LUCIA ALLE CASSE!

Se sei sol*, se stai facendo sport, se intorno a te c’è rumore, ASCOLTACI CON LE CUFFIE!

Alcuni lavori sono pensati per questo tipo di ascolto o richiedono particolare attenzione.

E se LUCIA parlasse lingue che non conosci...

accanto alla descrizione di ogni lavoro trovi le

TRASCRIZIONI in pdf e i VIDEO CON I SOTTOTITOLI

Se preferisci i video, abbassa la radio e goditi la visione, ci risentiamo on air, live, appena il lavoro sarà finito!

Per vedere il video sottotitolato al meglio, collega il tuo device al televisore o al proiettore in qualsiasi modo ti sia più facile!

LUCIA2020_BuonePratiche_02.png
LUCIA2020_BuonePratiche_03.png
LUCIA2020_BuonePratiche_04.png
LUCIA2020_BuonePratiche_01.png

Come ascoltare

E ORA, QUALCHE CONSIGLIO!

LUCIA2020_BuonePratiche_00.png
 
 

Chi è LUCIA + contatti

LUCIA è un progetto di Radio Papesse

lucia@radiopapesse.org

+39 333 3934770 || + 39 380 7269638

Produzione e direzione artistica: Ilaria Gadenz e Carola Haupt

Video: Teresa Rocco e Anaïs Cabandé

Traduzoni: Alessandro Giannetti, Bonnie Eldred

Grafica e illustrazioni: Nicola Giorgio per Muttnik

Ufficio stampa e social media

Lorenzo Migno - lorenzomigno@gmail.com +39 339 4736584

Caterina Gaeta - caterinagaeta1@gmail.com +39 329 9492997

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Partners, amici e sostenitori

LUCIA 2020 è co-prodotto da

NAM + MT_B.png

è possibile grazie al contributo di

lucia2020-con il contributo di.png

in collaborazione con

lucia2020-in collaborazione con.png

partner

lucia2020 - partner_1.png