live 19.30 CEST @ Manifattura Tabacchi

& streaming su radiopapesse.org

lingua: Italiano

ospiti in studio e

in collegamento

Bagni LUCIA si tuffa nel complesso mare del giornalismo investigativo.

La storia della radio ha una lunghissima tradizione di reportage e giornalismo per l'orecchio e con l'avvento del podcast ha ritrovato nuovi nuovi ascoltatori attenti e assetati di storie.
Ma dove risiede la linea sottile fra storia e notizia?

 

Ci aiutano a navigare queste difficili acque alcuni ospiti d'eccezione: in studio dal vivo con noi Lorenzo Bagnoli (giornalista, IRPImedia) e il sociologo dei media Tiziano Bonini, mentre in collegamento si aggiungono le voci di Francesca Berardi (giornalista e autrice radiofonica indipendente) e Carlo Annese (Piano P, Corriere Daily).

 

OSPITI in studio

Lorenzo Bagnoli. Giornalista investigativo, è reporter ed editor di IrpiMedia, la testata del centro di giornalismo investigativo italiano. Giornalista dal 2012, ha collaborato con diverse testate nazionali e internazionali tra cui Il Fatto Quotidiano, La Stampa, Il Sole 24 Ore e l'Espresso. Nel 2019 è stato fellow di The GroundTruth Project per il progetto Democracy Undone, da cui è nata una serie podcast e un pezzo sul magazine The Atlantic.

Tiziano Bonini. Professore associato in Media studies all’Università di Siena, dove insegna Sociologia della comunicazione. Ha curato il libro “La radio in Italia”, Carocci 2013

OSPITI in collegamento

Francesca Berardi lavora come giornalista freelance usando audio, scrittura e disegno. Dal 2011 al 2018 ha vissuto a New York, dove per tre anni ha studiato e lavorato alla Columbia Journalism School. Il suo lavoro è stato pubblicato da Radio Tre, NPR, The Guardian, PRI-The World, TIME Magazine, Internazionale e altre testate americane e italiane. Nel 2015 ha pubblicato un libro dedicato a Detroit, Detour in Detroit con Humboldt Books.

 

Carlo Annese. Giornalista, scrittore; è stato a lungo inviato della Gazzetta dello sport e responsabile della redazione Altri Mondi, una sezione della “rosea” dedicata alla cronaca, alla politica, alla cultura e allo spettacolo. Nel 2016, insieme ad altri autori e giornalisti fonda Piano P, dal 2020 è alla guida di Corriere Daily.

lingua: Inglese - Italiano

giornalismo investigativo

anno: 2019

Targeting Outsiders in Italy

di Alessia Cerantola e Lorenzo Bagnoli

Matteo Salvini ha costruito la sua carriera politica sulla denuncia della ‘minaccia’ rappresentata dall’immigrazione per l’identità bianca e cristiana degli Europei.

Nelle città della provincia italiana il suo messaggio fa presa su di un’intera generazione che sembra avere le idee più chiare su ciò a cui è contro (gli immigrati, il secolarismo, l’aborto…) che su ciò a cui è a favore.

Si definiscono ‘identitari’.
Alessia Cerantola e Lorenzo Bagnoli hanno viaggiato nei piccoli centri in cui il messaggio di Salvini è portato avanti da un piccolo gruppo di nuovi politici ed hanno visitato Pontida durante le festa della Lega…

Targeting Outsiders in Italy è stato prodotto da Alessia Cerantola e Lorenzo Bagnoli per The Ground Truth Project, un’organizzazione indipendente che sostiene il lavoro di giornalisti negli Stati Uniti e nel Mondo.
Targeting Outsiders in Italy  è parte della serie Democray Undone: the Authoritarians playbook, un podcast che cerca di far luce su sette Paesi (Italia, Colombia, Polonia, Brasile, India, Stati Uniti) in cui alcuni leader adottano tattiche che tendono verso politiche autoritarie.

lingua: Italiano

documentario

anno: 2020

Le città e la paura. Effetto Lisbona

di Francesca Berardi

Le città, diceva Italo Calvino, sono luoghi di memoria, desideri, scambi, di segni d'un linguaggio... sono queste le ragioni segrete che spingono le persone a sceglierle.

Molte città sono anche luoghi di paura. Paura di perdere la casa, di non potersi più permettere un affitto, di non poter più restare. Una paura che si fa strada tra discorsi sulla rinascita dei quartieri, su ritrovati splendori, tra milioni di turisti e milioni di euro in investimenti.

Francesca Berardi va a Lisbona, nell'ex zona industriale di Marvila, nella parte orientale della città, da alcuni considerata la nuova Soho di Lisbona. Entra nelle case dei residenti di Santos Lima, una grande e antica residenza per operai, ora sul punto di essere convertita in un condominio di lusso o un albergo. Gli inquilini rimasti - alcuni dei quali nati tra quelle mura - si trovano in un limbo.

A Lisbona ormai è difficile trovare una stanza con finestra a meno di 300 euro al mese, mentre il salario minimo è di appena il doppio. Attraverso le loro storie personali racconta l'impatto che fenomeni come la gentrificazione, il turismo di massa e la finanziarizzazione del patrimonio immobiliare hanno sulla salute mentale, individuale e collettiva, delle persone.

Soprattutto riflette du come parlare di diritto alla casa significhi anche parlare di questioni di classe, genere e razza.

 

Le puntate su Lisbona di Le città e la paura sono state realizzate nell'ambito del progetto europeo Horizon2020 ROCK (GA: 730280). A Lisbona si è focalizzato su Marvila ed è stato condotto dall' Instituto de Ciências Sociais (ICS - Universidade de Lisboa).

Le città e la paura. Effetto Lisbona si può ascoltare in versione integrale dal podcast di Tre Soldi Rai Radio3

LUCIA | la radio al cinema

 

Un progetto di Radio Papesse

studio: c/o Villa Romana

Via Senese 68

50124 Firenze

lucia@radiopapesse.org

LUCIA © 2019 Radio Papesse CF 90024330517

SOSTIENI 

 

Ti piace LUCIA e vuoi sostenere il festival?

Puoi farlo con una donazione o diventando socio di Radio Papesse!

SCOPRI COME

VOLONTARI e STAGE

Vuoi darci una mano? scrivici!

RESTA AGGIORNATO

Iscriviti alla NEWSLETTER di Radio Papesse

  • LUCIA's Facebook
  • LUCIA's Instagram